RaspberryPi: avere un sito Gratis

Stai cercando il miglior modo di poter avere finalmente il tuo sito web completamente personalizzabile, con zero spese ricorrenti, niente banner e assolutamente tuo?
Semplicissimo, segui questa guida.

Premessa: la guida si basa su Raspbian Jessie , ma vale anche per altre distribuzioni linux

Fasi

1. Ottenere un nome a livello globale che identifica il tuo RaspberryPi o pc, si chiama DDNS
2. Installare Lamp e WordPress
3. Far conoscere il tuo nuovo sito a Google e diventare famoso

DDNS

Il problema delle Adsl domestiche è che ogni volta che spegni il router esso cambia indirizzo (è come se cambiassi numero di telefono), per ovviare a questo problema è necessario appoggiarsi ad un servizio online gratuito di nome DuckDns.
In sostanza il tuo RaspberryPi ogni tot minuti informerà questo servizio del tuo attuale indirizzo pubblico, niente di pericoloso ovviamente.
Per farlo è molto semplice, basta un copia/incolla.
Registrazione: Per prima cosa apri il sito duckdns.org esegui il login che preferisci, io uso sempre google per esempio.
Scelta del nome: nella successiva schermata, nella casella bianca a sinistra della scritta “add domain” scegli un nome UNIVOCO, tipo “CucinaNinja” e seleziona “Add Domain”, d’ora in poi il tuo sito sara raggiungibile tramite il link http://CucinaNinja.duckdns.org , il duckdns.org è obbligatorio per avere il dominio gratis, altrimenti dovrai comprare un dominio personalizzato .
Installazione su RaspberriPi: dal sito DuckDns, vai nella sezione install, seleziona “pi”, poi il nome del dominio dal menu a discesa, ed esegui la procedura personalizzata descritta.

LAMP

E’ arrivata la parte del copia/incolla sulla console, dobbiamo installare le basi per far funzionare i siti web, il suo nome è LAMP ( Linux, Apache,MySql,Php).
Apri la console del RaspberryPi e vai di “CTRL-C CTRL-V” !

 

[bash]sudo su
apt-get update && apt-get upgrade -y
apt-get install -y apache2 php5 libapache2-mod-php5 mysql-server php5-mysql
chown -R www-data: /var/www/html && service apache2 start [/bash]

Ora puoi installare il sito web che preferisci copiando i file nella cartella /var/www/html

Il più usato e semplice è WordPress, installalo cosi

[bash]wget http://wordpress.org/latest.tar.gz -P /var/www/html && tar xzf latest.tar.gz && chown -R www-data: /var/www/html/
mysql -uroot -p
create database wordpress;[/bash]

per finire premi Ctrl + D

Che dire? Hai già finito! Ottimo, allora apri il sito http://ilNomeDaTeSceltoPrima.duckdns.org e completa l’installazione di wordpress

Router

C’è un problemino, ora dall’esterno un visitatore verrà bloccato dal tuo router, va aggiunta una regoletta, il NAT.
Sul rapsberry dovrai impostare un ip interno fisso, poi contatta il tuo gestore adsl e chiedi “un nat dalla porta 80 all’ip del tuo RaspberryPi“, lui capirà.
Se hai l’adsl TIM puoi farlo da solo andando su http://192.168.1.1 utente e password sono admin.

Diventa Famoso

Segnala a Google l’esistenza del tuo sito andando su questa pagina , url scrivi http://ilNomeDaTeSceltoPrima.duckdns.org ovviamente metti il nome che hai scelto e premi aggiungi.

Riferimenti Utili

WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *